📌Parlare di sessualità con gli adolescenti 📌
✔︎Gli adolescenti sono costantemente bersagliati da immagini sessuali
📌Molti di loro , però , soprattutto intorno ai 13/14 anni non conoscono la loro sessualità
👉Eppure sappiamo che proprio in questa fase il loro corpo subisce molte trasformazioni ed gli adolescenti iniziano a comprendere il valore della loro autonomia.
✔︎La nuova sessualità indica la possibilità di procreare e stabilisce una linea di demarcazione con i genitori.
✔︎La maturità sessuale comporta il ricercare nuovi spazi e nuovi contesti , diversi da quello familiare .
➡️ Ed i genitori come vivono tutto questo ?
📌Come potrebbero intervenire, con rispetto degli spazi, fornendo un contribuito educativo ?
📌Sicuramente è possibile condividere come genitori la propria esperienza personale ed emotiva preservando però la propria intimità sessuale
➡️Ai figli non interessa conoscere la sessualità dei propri genitori e tantomeno non hanno la necessità di guardare insieme filmati ed immagini che potrebbero metterli in una situazione di imbarazzo
✔︎Parlare di sessualità con i propri figli è importante e fondamentale
📌L’informazione e l’educazione non passano dal controllo ➡️ non serve sapere i dettagli delle loro esperienze
🌼E’ opportuno formarli con interventi ” appropriati e non intrusivi ” che diano informazioni necessarie a prevenire situazioni di pericolo (contraccezione, pillola del giorno ecc) ma al tempo stesso ci siano scambi emotivi, condivisione delle emozioni e non di aspetti tecnici che i ragazzi conoscono molto bene , grazie ad internet
🔴Della sessualità ne dobbiamo parlare in modo sano e costruttivo senza essere noi genitori , guidati da steriotipi e pregiudizi