🆘 Il Disturbo della condotta in età adolescenziale 🆘
‼️ Il disturbo della condotta e’ un comportamento ricorrente ed intenzionale volto a danneggiare gli altri , violare i principali diritti e norme sociali , indirizzato al gruppo dei pari o di poca età superiore
‼️ i comportamenti manifesti sono aggressivi e possono essere rivolti verso ❗️compagni , come atti di bullismo e violenza anche sessuale , verso ❗️oggetti , con distruzione degli stessi e ❗️verso animali, con torture e sevizie
‼️quello che colpisce e’ L ‘assenza di rimorso e la ridotta sensibilità
🆘sono adolescenti che violano regole familiari , ad esempio scappano di casa , oppure sociali ( assenze scuola , lavoro ecc)
🆘i comportamenti sono diversi in base ai sessi : maschi sono più orientati alla violenza , mentre le femmine all’ utilizzo del proprio corpo
‼️ La diagnosi di disturbo della condotta viene effettuata in bambini o adolescenti che adottano comportamenti disfunzionali
Per almeno 6 mesi ed devono essere abbastanza gravi abbastanza da compromettere le relazioni familiari , sociali ed i risultati scolastici

✅e’ possibile intervenire attraverso un approccio multimodale che prenda in carico anche tutta la famiglia ✅

Tratto da manuale MDS