✅ Il pavor nocturnus ➡️ terrore notturno ✅
✔️ Rientra nelle parassonie
✔️e’ frequente nella prima infanzia ( 3/10) ➡️tende a scomparire
✔️ non ha nessuna rilevanza patologica, ne indica una patologia
✔️e’ innocuo ma spaventa tanto i genitori
✔️compare nella prima parte delle notte, durante il sonno profondo
✔️L ‘episodio dura pochi minuti
✔️ al risveglio , il bambino non ricorda nulla
📍se invece ricorda in modo preciso , potrebbe trattarsi di una paura notturna
✅La crisi : il bambino si sveglia gridando , sudando, con il battito cardiaco accelerato e sembra non calmarsi con niente . Il tono muscolare può essere alterato . Non riconosce la voce del genitore e può apparire confuso e disorientato
Cosa fare ? ➡️ niente
non svegliare il bambino ➡️il risveglio sarebbe traumatico
non toccare il bambino cercando di tranquillizzarlo
✅e’ possibile cercare di rassicurarlo con voce calma e pacata
✅le crisi sono brevi e scompaiono da sole
✅non sono connesse a nessuna esperienza emotiva
✅e se i genitori non riescono a tranquillizzarsi possono parlarne con il pediatra che saprà rassicurarli e dare loro le giuste spiegazioni